Iscriviti al nostro gruppo Facebook!!

Pages

Frigoriferi Da Incasso:
la guida online!

Benvenuto nella prima guida online dedicata ai Frigoriferi da incasso. Questa guida vuole aiutare il consumatore ad informarsi in maniera completa sul prodotto in modo da effettuare un acquisto intelligente e, soprattutto, allineato alle proprie esigenze e tasche! Buona consultazione e buon acquisto!

Il frigorifero da incasso è un elettrodomestico utile ed esteticamente perfetto in quanto risulta "invisibile", perché va incassato nei mobili della cucina in armonia con tutto l'ambiente.
A differenza del frigorifero tradizionale, quello da incasso non si presenta come un elemento isolato rispetto alla cucina, ma viene inserito nei mobili, creando un effetto armonico ed integrandosi perfettamente nel contesto.

I frigoriferi da incasso possono essere di vari tipi: monoporta, combinati o dual frost, sottoporta o doppia porta.
Quelli del primo tipo hanno una sola porta che apre sia il frigo che il congelatore, hanno un unico termostato.
I frigoriferi combinati hanno invece due compressori che alimentano separatamente la zona frigo e quella congelatore. In genere il frigorifero è nella parte alta, mentre il freezer si trova nella parte bassa. Hanno prestazioni migliori rispetto al monoporta perché il raffreddamento dei due vani avviene separatamente. Ci sono anche modelli che hanno un solo compressore che alimenta due circuiti separati.
I modelli a doppia parte hanno un congelatore più piccolo situato nella parte alta dell'apparecchio e un frigo più grande. I sottopiano sono piccoli e possono essere tranquillamente inseriti sotto il piano di lavoro.

frigoriferi da incasso

Come funziona un frigorifero da incasso?

Il compressore, che è il motore del frigorifero, comprime il gas refrigerante e lo spinge all'interno del condensatore. Attraverso una serpentina il gas viene diffuso in tutto l'apparecchio, a ciclo continuo. Giunto nella camera di evaporazione il gas raggiunge i 0 gradi centigradi.
I frigoriferi da incasso sono molto belli perché possono essere incassati nei mobili, ma bisogna comunque considerare che sono più stretti rispetto a quelli a libera installazione. I primi sono infatti larghi 54 cm proprio perché i moduli delle cucine sono generalmente di questa larghezza; i frigoriferi a libera installazione hanno una larghezza di 60 cm. Tuttavia ci sono alcune case produttrici che hanno adottato una soluzione davvero intelligente: hanno messo il sistema di raffreddamento in basso (nei modelli tradizionali si trova sul retro), recuperando in questo modo lo spazio in profondità.
Per questi modelli è necessario uno zoccolo cucina di almeno 10 cm di altezza.
I frigoriferi da incasso sono di vari tipi: statici e No Frost, oppure statici con ventilazione. I primi sono i classici frigoriferi che raffreddano senza ventilazione.
I No-Frost consentono una migliore diffusione del freddo, grazie ad una ventola o a delle canalizzazioni che permettono una migliore circolazione dell'aria all'interno del vano ed evitano la formazione di ghiaccio alle pareti. Alcune case produttrici, come la Candy, propongono modelli statici ma con un sistema di ventilazione che mantiene la temperatura interna omogenea: il sistema Turbo Cold. Si tratta di una ventola che utilizza l'aria all'interno del vano e la diffonde in tutto l'ambiente, migliorando la conservazione degli alimenti.

Perché scegliere un frigorifero da incasso per la propria cucina?
Perché l'estetica è davvero di effetto ed è possibile trovare modelli adatti ad ogni esigenza. I modelli da incasso sono dotati di tutti i programmi e le funzionalità dei frigoriferi a libera installazione.

Programmi e funzionalità

I frigoriferi da incasso presentano un sistema di raffreddamento in grado di differenziare la temperatura in base alle zone. I modelli di ultima generazione sono dotati di una zona dedicata alla conservazione della frutta, verdura o cibi facilmente deperibili che viene denominata in vari modi a seconda del marchio. In questa zona la temperatura si mantiene costantemente intorno 0 gradi centigradi. Questo microclima consente una conservazione più lunga degli alimenti, rallentando alcuni processi biologici. Una zona ideale per conservare frutta e verdura che hanno bisogno di un ambiente umidi per conservarsi al meglio.
Alcuni modelli hanno la funzione super congelamento che permette un raffreddamento o congelamento più veloce degli alimenti. Questa si rivela utilissima quando si inseriscono cibi freschi e si vuole evitare la dispersione di energia. La funzione si disattiva automaticamente dopo un certo numero di ore.
E' inoltre possibile scegliere tra modelli altamente tecnologici con display LCD che si attiva con il solo movimento delle dita. Alcuni modelli sono inoltre dotati di un sistema di allarme che avvisa quando la porta rimane aperta o non chiude bene, altri modelli hanno un design interno curato fin nei minimi dettagli: illuminazione in ogni angolo, balconcini in vari materiali. La predisposizione degli scomparti è pensata per offrire le migliori prestazione dell'elettrodomestico.